Open Widget Area

WANDA FISCINA

Wanda Fiscina vive e lavora a Salerno. E’ vissuta per molti anni a Napoli dove ha frequentato gli studi artistici. Docente di Discipline plastiche e Discipline pittoriche nei Licei artistici, ha esposto le sue opere di pittura, di scultura e di ceramica in numerose città italiane ed estere. Sue opere sono esposte a Castelli (Teramo) nel Museo Internazionale di Ceramica d’Arte Contemporanea, nella Pinacoteca provinciale di Salerno, nel Museo Città Creativa di Rufoli di Ogliara (Salerno), nel Comune di Baronissi con una istallazione permanente “Angeli di terra” ed alla Pinacoteca permanente del FRAC, nel Museo Castello Branco in Portogallo . E’ inserita nella Storia dell’Arte del 900 di Giorgio Di Genova. Ha esposto per molti anni all’Arte Fiera di Bologna.
Ha esposto in Italia e all’estero.

Mostre più recenti:

2009 “Per un odore che sa stare sull’altare” – Chiesa di S. Salvatore De Fondaco, Salerno
2008 “Colore Plastico” – Museo Lanfranchi per le Giornate Europee del Patrimonio, Matera
2008 “Colore Plastico” – Complesso Monumentale di S. Sofia, Salerno
2007 “La mia territorialità” – Fondazione Mastroianni, Museo di S. Salvatore in Lauro, Roma
2007 “I luoghi dell’acqua” – Istallazione di una fontana al MA, Giffoni sei Casali, Salerno
2006 “La pratica nell’Arte” – Progetto Arcodonna, Palazzo Arengario, Monza
2006 “13X17” – “Progetto Esserci” – Padiglione Italia, Venezia
2005 The-Gallery Art & Design, Richmond, USA
2005 “Monilia” – Galleria Paola Colombari, Milano
2004 “Avantgardesign” – Parco Esposizioni, Milano Novegro
2003 “Artigiano Metropolitano” – Esposizione Internazionale delle Arti Figurative, Torino
2003 “Cromie Mediterranee” – Chiesa di S. Apollonia, Salerno
2002 “Opere su carta” – Galleria Milarte, Milano
2000 “Opere Ceramiche” – Palazzo Sasso, Ravello, Salerno
2000 “Donne Madonne e Sirene” – Palazzo della Provincia, Salerno
2000 “Invisibili scale celesti” – Cappella medioevale – Sede del Fai, Salerno
1997 “Artinceramica” – Museo Mediterraneo, Stoccolma
1997 “Sogni colorati d’argilla” – Palazzo delle Arti, Capodrise, Caserta
1997 “Viaggio attraverso la ceramica” – Vietri sul Mare, Salerno (Sezione ad invi
Hanno scritto di lei:
Gabriele Adani, Raffaella Amabile, Alfonso Amendola, Marco Amendolara, Giovanni Amodio, Paolo Apolito, Simona Barucco, Massimo Bignardi, Angelo Calabrese, Giada Caliendo, Antonio Castaldi, Antonia Centola, Jacqueline Ceresoli, Claudio Cerritelli, Olga Chieffi, Philippe D’Averio, Franco Corrado, Lorenzo Corrado, Maria Adelaide Cuozzo, Antonio d’Avossa, Anna D’Elia, Pietro De Giosa, Francesco D’Episcopo, Giuseppe De Vita, Giorgio Di Genova, Carla Errico, Pasquale Esposito, Sandro Felletti, Luigi Paolo Finizio, Ada Patrizia Fiorillo, Giuliana Galli, Giuseppe La Corazza, Ruggiero Maggio, Mario Maiorino, Celide Masini, Matteo Mazzato, Marcello Napoli, Antonella Parisi, Erminia Pellecchia, Mario Penelope, Pio Peruzzini, Rosario Pinto, Mario Primicerio, Anna Pumpo, Valerla Ragno, Domenico Rea, Maria Roccasalva, Giorgio Segato, Elvira Sessa, Franco Silvestri, Franco Solmi, Antonello Tolve, Marcello Venturoli, Salvo Vitrano, Stefania Zuliani.

Si sono interessati di lei:
Nuovo Sud di Salerno, Nuovo Confronto, Puglia di Bari, La Voce del Sud di Lecce, II Mattino di Napoli, Flash Art, II Mattino di Salerno, La Gazzetta del Mezzogiorno di Bari, II Giornale della Basilicata, Nuovo Sud di Tarante, II Resto del Carlino di Bologna, Mongolfiera, Miscellanea di Salerno, Lucania, La Gazzetta di Salerno, Agire, II Secolo d’Italia di Roma, II Giornale di Napoli, La Città, La Gazzetta delle Arti, II Mezzogiorno, Terzocchio, Cronache del Mezzogiorno, Il Salernitano, Titolo 33, Presenza, Corriere del Mezzogiorno, Artigianato tra Arte e Design, Il Quotidiano della Basilicata, AISE, Leggi e Vai.

Hanno trasmesso recensioni:
Telediocesi – TeleColore TV – LiraTV – 2001 – RAI-TV TG1 2001 – RAI-TV TG3 Campania 2000 – RAI-TV TG3 Campania 1993 – RAI-TV TG2 del 18 aprile 1989 – RAI-TV TG3 Emilia Romagna del 9 aprile 1989

Menu